venerdì 2 maggio 2014

La Supremazia dell'Anima

La mente, il corpo, le emozioni, e l'anima sono da considerarsi elementi costitutivi di un perfetto sistema olistico altamente interconnesso.
La nostra anima è la nostra energia vitale, è la nostra essenza spirituale e la nostra coscienza superiore. È il nostro vero potere personale, che vien soffocato dalla nostra mente condizionata.



Quotidianamente, ciò che facciamo è interpretare la realtà attraverso i nostri filtri mentali in un costante dialogo con noi stessi. Un dialogo interiore confuso e condizionato.
Siamo noi stessi gli artefici dei nostri condizionamenti, delle nostre abitudini, e delle nostre paure e dipendenze emotive.
Essere emotivi non significa essere connessi. Infatti, la maggior parte delle persone sono dis-connesse dalla loro anima e non sanno relazionarsi in modo positivo con sé stesse, con gli altri, e con il mondo che le circonda.
Soul ledarship implica riconnettersi in sé stessi e riaprire il canale dell'anima. Solo allora giungono intuizioni che comunicano cosa occorre fare, come e quando per realizzare le proprie aspirazioni fondamentali.
Ridare la superiorità all'anima non è assolutamente da intendersi una svalutazione del corporeo o mentale. Mente-corpo-emozioni-anima è una unione sostanziale di preziosi elementi costitutivi dell'unità dell'essere umano. Come asseriva Sant'Agostino, la superiorità dello spirito e dell'anima non è una svalutazione dell'uomo esteriore, in quanto l'anima è presente nel corpo e gli dà forma e vita.
La superiorità dello spirito è anche la superiorità del proprio sistema olistico altamente interconnesso (mente-corpo-emozioni-anima) ed è ciò che consente l'elevazione alla libera espressione della propria vera essenza.


Soul leadership 
è un concetto che delinea una filosofia di vita e uno strumento di crescita personale e sviluppo dell'anima.
L'obiettivo di Soul leadership è quello di ridare la leadership all'anima ed adoperarsi per realizzare le proprie aspirazioni fondamentali. 

Nessun commento:

Posta un commento