lunedì 16 giugno 2014

La Via dell'Amore

di Natascha von Arx



« Amerai Dio con tutto il tuo cuore, con tutta l'anima e con tutta la tua mente. 
Amerai il prossimo tuo come te stesso. »
Matteo 22,37-40  



Questo é il cuore dell'insegnamento di Yeshua. Un insegnamento rivoluzionario, fondato su l'unica via possibile per la nostra salvezza: quella dell'Amore.

Tutti coloro che seguivano la via mostrata da Yeshua, sono stati "toccati" dal Soffio eterno che Lui incarnava. Si sono fatti voce della Verità che Egli ha mostrato, portando nel tempo quel Soffio rivoluzionario e pieno d'amore.

Una Via che ci ricorda che non siamo mai stati separati da Dio e non siamo separati nemmeno gli uni dagli altri. Siamo Uno.

Noi tutti siamo qui per liberarci dal giudizio verso noi stessi e dal credere, nel nostro profondo, di non essere degni d'amore. Siamo qui per riappropriarci della nostra vera Umanità.

Yeshua, Colui che incarnò la Forza Cristica, ci ha mostrato attraverso la sua vita che tutti noi possiamo, anzi, dobbiamo risvegliare in noi la stessa coscienza Cristica, seguendo l'unica via possibile: quella dell'Amore.

Ma l'Amore é ben altro che un sentimento. L'Amore é il Principio unificatore, é la Forza che trasforma, é l'unica Via in grado di redimere questo nostro mondo, e finché non lo capiremo, continueremo a soffrire.

Ogni genere di sofferenza origina sempre da una mancanza di amore verso noi stessi.

Quando non ci sentiamo amati, apprezzati, accolti, accettati, reagiamo come bambini feriti, divenendo vittime e/o carnefici.

La via dell'Amore, ci permette di perdonare e perdonarci, di accettare noi stessi e gli altri.

Come Dio é dentro ognuno di noi, ognuno di noi é nell'altro. 

La separazione é la più grande illusione di questo mondo, ed anche la nostra più profonda ferita.
Solo il ricordare, nel profondo della nostra Anima, che siamo sempre stati immensamente e incondizionatamente amati la può guarire.

D'altronde, riusciamo a dare amore solo quando ci sentiamo amati.
E quando non ci sentiamo amati la nostra natura umana assume le forme più deviate e disarmoniche, nella disperata ricerca d'amore.

Ma sentirsi amati dev'essere una percezione profonda che dobbiamo riscoprire in noi stessi e non qualcosa che cerchiamo al di fuori.
È il ricordarci del nostro eterno Legame d'amore con Dio.


Dobbiamo osservarci con sincerità e assenza di giudizio, accettando totalmente ciò che siamo e perdonandoci per tutte le volte che non ci siamo amati abbastanza.

La via dell'Amore é una vera e propria rivoluzione del nostro modo di vivere, é comprendere il bambino ferito che c'é in ognuno di noi, consolarlo, abbracciarlo e nutrirlo dell'amore che necessita.
È ritornare a vivere in Dio.

Siamo in grado di percorrere la Via dell'Amore e comprendere finalmente che siamo un'Unico cuore dalle infinite voci e tutte legittime e innocenti?

È necessario, se vogliamo veramente vivere.
E non vi é altra via che quella dell'Amore che possiamo percorrere.




Nessun commento:

Posta un commento