venerdì 4 luglio 2014

Ancore del passato



NON ANCORARTI AL TUO PASSATO

Noi siamo energia e viviamo in un oceano di energie.

Ogni cosa ha una sua precisa memoria e noi siamo il nostro vissuto. Siamo l'insieme di eventi ed esperienze che siamo soliti chiamare passato.

La nostra anima è la nostra più intima energia vitale o essenza spirituale. È il nostro potere personale, il nostro potere interiore. È il nostro più intimo nucleo energetico che vive in eterno.



Ancora a San Benedetto del Tronto post Regressione spirituale by Francesco Ferzini

Noi non siamo il nostro passato. Eppure, e siccome la nostra mente condizionata vive in un mondo concettuale, ci ingarbugliamo spesso nelle nostre memorie.

Memorie irrisolte.

Memorie di vite precedenti che la nostra anima non ha compreso e che vanno risolte nella vita attuale e memorie della vita attuale (che hanno comunque un fil rouge con quelle dapprima menzionate) che devono essere elaborate e trasformate in un insegnamento evolutivo.

In caso contrario, la mente condizionata ci presenta vecchie e fatiscenti strutture di film di serie B che ci deprivano delle nostre energie. Cadiamo in un loop concettualmente ombroso fatto di tristezza, nostalgie, rabbia, ira, collera, paure, dubbi, rancori, e chi più ne ha più ne metta.

Si tratta di energia stagnante, memorie inconsce e cristallizzate che vanno liberate per evolvere. 

Non identificarti nel tuo passato. Non ancorarti. Eventi ed esperienze sono neutri e molto dipende dal significato che abbiamo scelto di attribuire agli stessi.




Image: Ancora a San Benedetto del Tronto by Francesco Ferzini

Nessun commento:

Posta un commento